giovedì 8 gennaio 2015

SURYA NAMASKAR, per gli amici "Saluto al Sole"




Namaskar (variante di Namastè)! Aggiungo "Surya" (che vuol dire sole) ed ecco che iniziamo l'anno con un classico dello yoga: IL SALUTO AL SOLE!


 E' una sequenza dinamica e fluida, un lavoro ritmico dove diverse asana si susseguono: l’una prepara all’altra, la valorizza e la consolida. Le posizioni sono collegate tra loro dal respiro, inspirando ed espirando col movimento. Si parte in piedi, si arriva a terra, si ritorna in piedi.

ll Saluto al Sole è una classica pratica della mattina, e si esegue volgendosi ad est, direzione dell'alba. Vuol essere un modo per onorare e ringraziare la nostra primaria fonte di luce e calore, quasi una pratica di ecologia. Simbolicamente, il Saluto al Sole diventa un modo di prendere vitalità ed energia dal sole, ricaricandoci come ci ricarica il caffè e la colazione. Naturalmente, ha un grande valore fisico, in quando scioglie il corpo, riscaldando muscoli e mobilitando le articolazioni 

Ed ecco la sequenza del Saluto al Sole ..... con dei modelli d'eccezione, ovvero 5 dei nostri fantastici "Cardakids".  

Per questa volta, ammiriamo l'energia che mettono i ragazzini nel loro Saluto al Sole, prima volta assoluta che lo prativano e subito dopo aver gareggiato al Campaccio. Che dire... che  loro possono insegnarci ad affrontare la mattina con un Saluto al Sole fatto con energia, allegria e sorriso! Scusate se è poco, e soprattutto, ci scusino loro se la mattina siamo invece intrattabili, assonnati e desiderosi di non salutare il cuscino..

Quindi, grazie e Namaste' (nell'ordine di apparizione) a Gabriele, Lorenzo, Iacopo, Rachele, Martina!



Nessun commento:

Posta un commento