martedì 20 gennaio 2015

Aureliana Vanzago: la nostra regina!

Aureliana è la seconda classificata al nostro torneo sociale, l'ho vista alla premiazione e mi ha colpito il suo bel sorriso forte.  Per tutta la nostra chiacchierata, si è scusata dei suoi tempi attuali non da "assoluta", e io non potevo non pensare quante donne over 60 se la sentirebbero di prendere e andare a correre tutte le domeniche mattina.   La sua storia come runner è bella, intreccia la vita della sua famiglia e sono felice di essermela fatta raccontare per condividerla con voi.

Allora, la parola ad Aureliana!

Corro da quasi 30 anni, ormai!! Ho iniziato minimo nel 90, penso che sia un buon 30 anni..  Ho corso sempre al piede d’Oro e ho fatto 600 gare!! Ho già preso quella dei 500, sono arrivata oltre i 600! Col mio ritmo, prima ero giovane e andavo di più adesso, non rendo più è un po’ tutto, le magagne…

Ho cominciato perché correva l’Antonio (il marito Antonio Spoti, un nostro Cardatleta!)) e l'andavo a vedere. Poi ho iniziato a portare a correre l'Omar (si, il nostro Omar Spoti: è suo figlio!). L'Omar doveva fare i 4 anni,  e ha iniziato così! Andava da matti e l'Antonio l’accompagnava mano nella mano, gli faceva fare i 10 km del Piede d'Oro, perché all'epoca non c’era il ridotto. E così ho iniziato anche io… E quando inizi a correre, poi non ti fermi più.. 

E in questa bella storia c'è stato anche spazio per un sogno: la Maratona di New York!


Era il sogno della mia vita e l'ho realizzato! L'ho fatta nel 2008, sempre con l'Antonio e l'Omar! Eravamo andati a New York nel 1999, quando l'avevano corsa mio marito e suo fratello. Avevamo girato la città, Manhattan, visitate le Torri Gemelle... e quando sono cadute ci è venuto il magone  pensando "Noi eravamo su e sono crollate"... Nel il 2008, l'Omar si era messo d'accordo con amici di farla ma poi nessuno poi è andato. Lui ha deciso di andare, io non pensavo di farla ma quando è arrivato con i moduli dell'iscrizione ho detto “Vai, mi iscrivo, se  me la sento la faccio!".  Io non avevo mai fatto neanche una mezza! Non facevo più di 10 km!  E così, mi ha allenata l'Antonio per  4, 5 mesi, e due settimane prima della partenza  ho fatto 38 km, correndo una volta e mezzo attorno al lago di Varese…. 
La maratona l'abbiamo fatta insieme, quando siamo arrivati al traguardo e ho sentito il suono del tappetino elettronico.. abbiamo alzato le mani, è stato così commovente! Poi abbiamo corso con la maglia dell'Italia, e tutto l'incitamento lungo il percorso.. Ci ho messo 6 ore, avevo già 58 anni...  Ce l’ho fatta, sono arrivata ho la mia medaglia, ho le mie foto. Era il mio sogno, l’ho realizzato!!

E quindi, che altro aggiungere?

Adesso io e l'Antonio usciamo a correre  in compagnia, andiamo a fare  6 km il giovedì, con due
nostri amici.  Noi corriamo ad Arcisate, ci sono bei percorsi nei boschi è bellissimo, se vuoi ci sono anche di quelle salite!  E, poi, la domenica corriamo al Piede d’Oro. Fino a quando correrò? Finché ce la faccio!  Io spero almeno fino ai 70!!!

Grazie Aureliana...   felice di averti con noi!

Nessun commento:

Posta un commento